Questo sito utilizza i cookie per funzionare e fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione accetti le modalitĂ  d'uso indicate nella pagina della privacy.

Le Damigelle della sposa

 

Quello delle damigelle è un ruolo in Italia si sta affermando negli ultimi anni; le damigelle scelte avranno una parte attiva all’interno del matrimonio, aiutando la sposa dalla fase di vestizione alla risoluzione delle eventuali piccole emergenze. Le damigelle sono scelte dalla sposa tra amiche, parenti (sorelle e cugine), colleghe e cognate, purché siano nubili. Il loro compito di supportare la sposa incomincia prima del matrimonio, in quanto presenziano generalmente alla scelta dell’abito della loro amica, ne organizzano l’addio al nubilato e, all’occorrenza, aiutano la sposa con gli ultimi preparativi della cerimonia.

E’ necessario un piccolo ripasso del galateo per le damigelle:

 

  1. Non si dovrebbero mai scegliere più di otto persone, perché un numero superiore è indicato solo nei matrimoni regali

 

  1. Se le damigelle sono poche, massimo tre, entreranno in chiesa in fila indiana appena prima della sposa. Se sono in numero maggiore e pari procederanno in coppia di due.

 

  1. La Damigella D’Onore (da non confondere con la testimone) avrà il compito di gestire l’entrata, eventuali paggetti e piccole damigelle. Sarà suo compito preparare un piccolo kit per le emergenze, come fazzoletti, trucchi e vario.

 

  1. Se la sposa si prende in carico l’acquisto dell’abito delle sue damigelle allora sarà lei a scegliere colore (solitamente in linea con il colore dell’allestimento e dei fiori) e il modello; in caso contrario la sposa potrà proporre quanto meno il colore lasciando la libertà sul modello. Il galateo consiglia di non discutere sul colore, ma di limitarsi ad accettarlo di buon grado; se il colore non vi piace cercate sempre il dialogo con la sposa e come ultima spiaggia scegliete un modello più semplice e adatto a voi.

 

A questo proposito quali sono i colori, i modelli e gli stili più adatti per un matrimonio? Ecco alcuni consigli per scegliere il giusto abito per le damigelle

IL COLORE. Sebbene molte celebrità come Pippa Middleton o Cara Delevigne abbiano indossato proprio un vestito bianco mentre ricoprivano la carica di damigelle, meglio evitare sempre questo colore! Il bianco è concesso solo ed esclusivamente alla sposa, è lei l’unica protagonista della giornata.

Potete contare infatti su una grandissima scelta di colori: i colori pastello sono perfetti per cerimonie diurne; Molto eleganti il colore lavanda, pesca, azzurro cielo, verde salvia, crema, corallomalvachampagne o menta, perfetti per una cerimonia più campestre. Per cerimonie più eleganti sono indicati anche colori più scuri come caramelloblu Reale o Navy,  orchidearosso Borgogna o grigio scuro. Nonostante la tinta unità sia più classico e appropriato si può scegliere anche un abito a stampe, purchè sia una stampa non troppo esagerata.Sconsigliato il mix di più di due colori per l’outfit; eviterete così l’effetto Arlecchino.

Ma attenzione! Non abbiate paura a usare un poco di fantasia: per movimentare un pò le vostre damigelle scegliete abiti con gradazioni diverse dello stesso colore; avrete ad esempio 4 damigelle con diverse sfumature del lilla o del verde. Oppure, perché no, dividete gli abiti per coppia con gradazioni diverse a seconda delle due damigelle.

 

IL MODELLO. Quando si deve vestire un gruppo di ragazze trovare il modello giusto può diventare un’impresa. Bisogna tenere conto della diversa fisicità e vestibilità di ogni damigella; sicuramente optare per un abito lungo è la scelta più elegante e classica anche se è ammesso l’abito corto, purché non vada sopra il ginocchio. Anche la scelta dello scollo deve tenere in considerazione il fisico di tutte: uno scollo a v non troppo profondo è molto delicato per ragazze con poco seno ma assolutamente inadatto per le ragazze prosperose: uno scollo a cuore,a barchetta o all’americana accompagnato da retine e pizzi può mettere d’accordo tutte.

Evitare la schiena completamente nuda, anche se si tratta di un matrimonio civile; puntate sempre all’eleganza e alla raffinatezza. Per una damigella curvy optate un abito a stile impero con linea morbida, in voile o taffetà; per una ragazza esile meglio evitare il monospalla o abiti a tubo per evitare l’effetto tavola. Sempre molto amati abiti in pizzo, con dettagli di punti luce e accessori come fasce che sottolineano la vita; meglio non eccedere con fiocchi o applicazioni troppo vistose.

 

L’ACCESSORIO PERFETTO: IL CORSAGE.Tra gli accessori che le damigelle possono indossare è ora in auge il Corsage, un braccialetto floreale anche chiamato bouquet da polso, oggi molto usato negli eventi importanti come grandi feste e matrimoni. Il corsage nasce da una tradizione anglo-americana dove le invitate speciali come mamme e damigelle, indossavano dei mazzolini di fiori da appuntare al corsetto. Ora viene ricreato un mini bouquet da legare al polso utilizzando un nastrino che fa da bracciale; un accessorio romantico che la sposa regala alle damigelle  da indossare il giorno delle nozze per creare un filo unico di stile.

I fiori e i colori del corsage dovranno essere gli stessi del bouquet della sposa: se i fiori scelti per il mazzo floreale della sposa fossero le ortensie, il bouquet per le damigelle potrebbe essere formato da un'unica ortensia arricchita da dettagli gioiello o da nastri di raso. La cosa importante è mantenere tra i due bouquet sia tonalità che tipo di fiore. Molto raffinato anche abbinare il corsage all’abito scelto: un piccolo bouquet di fiori di campo e Gypsophila da un tocco romantico e fresco ad un abito rosa antico.

 

SCARPE E BORSA PER COMPLETARE IL TUTTO.Anche per le scarpe la scelta dovrà basarsi sullo stile e colore dell’abito e sul tema delle nozze eventualmente: la Décolleté, resta sempre un grande classico di eleganza è può variare dal tacco alto a stiletto o a qualcosa di più basso,e con un colore abbinabile all’abito. Per ricevimenti nella bella stagione  molto carini i sandali; disponibili in diversi modelli, colori e tessuti. Molto gettonati nei matrimoni i sandali gioiello: eleganti e sfarzosi si possono abbinare ad un abito in tinta unità. Decisamente più aggressivi ma di gran moda le Pumps con tacchi vertiginosi e plateau; non passerete di certo inosservate ma mettete in conto piedi doloranti a fine cerimonia. Decisamente graziose le Mary Jane, scarpe molto femminili con laccetti alla caviglia; in questo caso è fondamentale avere un vestito adatto per non rischiare di andare fuori stile.

Per la borsa evitare modelli troppo grandi perché inadatti; restate sempre su pochette o clunch portandovi appresso solo lo stretto necessario per voi (e eventualmente per la sposa). Prestate attenzione al giusto abbinamento tra scarpe, borsa e abito, evitando sia di mixare troppi colori insieme che di utilizzare solo un colore per tutto.

Adesso avete tutte le informazioni per vestire le vostre Damigelle nel vostro giorno speciale

Volete qualche spunto in più? Visitate la nostra nuova Collezione Abiti da Cerimonia 2018 cliccando QUI

Ci trovate in Via Milano 57, Crema

Vi aspettiamo

 

GALLERIA FOTOGRAFICA